//<\/s'+'cript>'); //]]>



Continua a mietere successi, l’antagonista di Ubuntu, Linux Mint, sempre più amato dai fan del pinguino, grazie alla nuova release Mint 12 che continua ad utilizzare GNOME al posto di Unity. Nome in codice “Lisa” per Mint 12 che si affida a GNOME 3.2 ma con la possibilità di tornare indietro ed installare versioni meno recenti.

linux mint Linux Mint 12 ecco cosa cambia

L’ultima release di Mint denominata “Lisa” permette di personalizzare ancora di più il proprio desktop, grazie MGSE, mescolando vari stili per rendere il proprio desktop ancora più unico.

A corredare questa nuova distribution di Linux Mint ci saranno software ormai diventati indispensabili come VLC e Totem, oltre a LibreOffice e all’immancabile Thunderbird per gestire la posta elettronica e Firefox per la navigazione in internet. Curioso il motore di default, DuckDuckGo, un motore di ricerca per internet che promette grande attenzione per il rispetto della privacy dei propri utilizzatori.

Non ci resta che installare e provare questa nuova distro di Linux Mint.





Help Us on Google!



Leggi anche: